Chirurgia Artroscopica e Protesica Mini Invasiva a cura del Dr. Gaetano Maci
+39 3408486387 gaetano.maci@gmail.com
33 Views

IL “NANOSCOPIO”: ULTIMA FRONTIERA DELLA MINI-INVASIVITA’

Dott. Gaetano Maci

Il nanoscopio è un nuovo strumento a disposizione del chirurgo ortopedico.

Si tratta di una versione “ridotta” dell’artroscopio tradizionale, con un diametro di circa 2,2 mm (poco più di un ago).

Permette di vedere all’interno dell’articolazione nel modo meno invasivo possibile allo scopo di effetture diagnosi accurate ed eventualmente piccole procedure chirurgiche (es. piccole meniscectomie nel ginocchio o tenotomia del clb nella spalla).

Non sostituisce l’artroscopio, ma il suo utilizzo può essere esteso agli ambulatori chirurgici, effettuando la procedura in anestesia locale.

La nanoscopia è un valido strumento che spesso associamo alla medicina rigenerativa, premettendo la visualizzazione diretta della cartilagine e dei tendini prima del trattamento.